Porta carte di credito RFID: quale scegliere per il massimo della sicurezza.

Negli ultimi anni i pagamenti elettronici sono aumentati esponenzialmente; a preferirli sono vecchie e nuove generazioni, che ne prediligono praticità, sicurezza e tracciabilità. Grazie a questo crescente sviluppo le carte si sono evolute secondo standard di funzionamento e sicurezza sempre più elevati; i Brand di Pelletteria hanno sviluppato dunque supporti innovativi, come i porta carte RFID, indispensabili per custodire e trasportarle.

Le nuove carte di pagamento includono infatti da qualche anno la nuova tecnologia Contactless, che permette di effettuare transazioni semplicemente avvicinando la propria carta al POS. I vantaggi, in termini di praticità, igiene e velocità sono indiscutibili; tuttavia con l’avvento delle carte Contactless sono aumentate anche le segnalazioni di truffe: le “Truffe RFID” avvengono solitamente in luoghi affollati, dove è possibile per i truffatori avvicinare piccoli lettori alle tasche dei malcapitati ed effettuare così decine di piccole transazioni, per le quali non è richiesta verifica tramite codice PIN.

Per proteggersi da questo tipo di truffe i produttori portafogli e accessori hanno dotato negli ultimi anni i loro prodotti di tecnologia “RFID Protect”. Questi portafogli con protezione RFID hanno al loro interno una sottile “maglia schermante” che mette al sicuro le carte da letture indesiderate e transazioni non autorizzate; inoltre molto spesso questi nuovi portafogli tecnologici contengono anche nuove tecnologie di estrazione rapida delle carte.

Card wallet RFID

Il più importante è probabilmente Secrid, il marchio Olandese che ha fatto del wallet RFID-protected il proprio prodotto di punta: grazie ad un corpo centrale in alluminio che può contenere fino a sei carte di credito e a un meccanismo di estrazione rapida, che consente di avere in pochi secondi tutte le carte a disposizione, questi accessori si sono imposti sul mercato, rappresentando un’alternativa più sicura e tecnologicamente avanzata al portafoglio tradizionale.

È possibile acquistare anche il solo case in alluminio con Protezione RFID, il famoso Secrid Cardslide, da utilizzare, ad esempio, in abbinamento ad un classico portafoglio da donna oppure da solo, per chi ha rinunciato definitivamente ai contanti.

Anche Piquadro non si è fatta attendere ed ha aggiornato tutti i suoi Portafogli Uomo e Donna con un sistema di protezione contactless: grazie alla sottile maglia schermante RFID il brand bolognese è riuscito a garantire la sicurezza anche dei suoi modelli più classici, in pelle o tessuto, unendo il design di un accessorio tradizionale alla sicurezza della protezione da comunicazioni e transazioni indesiderate.

Inoltre, ai modelli tradizionali, il brand ha affiancato la linea innovativa di Porta carte di credito RFID in versione Compact Wallet, portafogli dal design moderno che uniscono la protezione delle carte da letture non consentite a sistemi di estrazione rapida delle carte, come il Compact Wallet Piquadro Blue Square, per banconote e carte di credito.

Anche Porsche Design ha lanciato i suoi porta carte RFID, dal design semplice e funzionale, unito a materiali di pregio. È possibile trovare nella collezione sia portafogli dal gusto tradizionale, con sviluppo orizzontale o verticale, che l’innovativo Porta carte in pelle e metallo Porsche Design.

Insomma, il successo di accessori tecnologici come i porta carte di credito RFID non è solo un fenomeno di moda, ma un nuovo modo di concepire la funzionalità di un accessorio, che dev’essere di stile e al passo con la contemporaneità.

Vai alla selezione Studioarch di Portafogli RFID. Scopri centinaia di modelli delle migliori marche, di manifattura italiana ed europea.

Prodotto aggiunto alla Wishlist