Valigie: guida all’acquisto

Questa guida ha l’obiettivo di aiutarti nella scelta del bagaglio ideale per il tuo prossimo viaggio. Scegliere la Valigia adatta alle proprie esigenze può sembrare un compito semplice, ma spesso è un vero incubo; in particolare quando ci si trova a dover scegliere online tra centinaia di trolley dall’aspetto simile e con i prezzi più disparati.

Con questa Guida alla Valigia Perfetta ti guideremo passo passo: dalla scelta delle dimensioni, passando per il materiale per terminare con la scelta degli accessori. Nulla di più semplice!

Il fattore Dimensioni

L’aspetto principale da tener presente è la dimensione della valigia: 55x40x20, 55x40x25, 55x32x25, una vera Babele di numeri con cui avrete a che fare. Un aspetto importante da considerare soprattutto nella scelta del Bagaglio da Cabina, con standard differenti per ogni compagnia aerea. Abbiamo riassunto, in un documento (scarica qui) le dimensioni bagagli a mano accettate dalle maggiori compagnie aeree.

Per un’indicazione generale, in sintesi sono due le dimensioni classiche per i bagagli a mano richieste dalla maggior parte degli operatori: 55x40x20 cm, adottato in genere dalle compagnie Low Cost, in particolare da Ryanair (vai ai trolley cabina Ryanair), famosa per le sue politiche stringenti sul Bagaglio da Cabina; 55x40x25 cm, adottato invece dalle compagnie aeree tradizionali, per i voli a medio e lungo raggio.

La differenza sta nella Profondità della valigia ed è proprio attorno a queste due differenti misure che i produttori di Valigie uniformano la progettazione dei propri articoli da viaggio: è il caso di Delsey, che con le sue valigie trolley cabina, come la Delsey Chatelet Air Slim 55cm, garantisce viaggi confortevoli e senza stress in fase d’imbarco. Ma anche delle valigie Bric’s, che, con il suo compatto e funzionale trolley cabina Riccione della misura 40 x 21 x 52 cm, resta di gran lunga al di sotto delle dimensioni massime consigliate per un bagaglio a mano.

Bisogna anche considerare che, per differenze minime di 3-4 cm rispetto alla richiesta, le compagnie di volo sono permissive; dunque non c’è da preoccuparsi di eccedenze minuscole; nessuno vi lascerà a terra.

Vai alla Selezione Studioarch di Valigie da Cabina e Valigie da Cabina Low Cost.

Parlando invece di Valigie Medie, invece, le dimensioni si aggirano attorno ai 65 cm di altezza, 45 cm di larghezza e 25 cm di profondità; ma possono anche variare. Ovviamente vanno necessariamente imbarcate e non hanno limitazioni per la dimensioneValigie e Trolley medi sono la soluzione indispensabile sia per chi viaggia in coppia per brevi periodi, che per viaggi più lunghi, anche in solitaria: risultano più facilmente trasportabili rispetto alle Valigie Grandi. Tra le più gettonate del segmento, troviamo le Valigie Roncato e Piquadro.

Scopri la nostra Selezione di Valigie Medie.

Infine, per chi non riesce a fare a meno di scoprire le meraviglie del mondo, la scelta ideale è senz’altro una Valigia Grande. Anche in questo caso, esistono misure ammesse tra le più disparate, ma è bene fare attenzione! Se è vero che esiste una dimensione massima per le Valigie da Cabina, ne esiste anche una massima per le Valigie da Imbarco: molte Compagnie Aeree stabiliscono una dimensione massima oltre la quale il Bagaglio viene considerato “Fuori Misura” e quindi soggetto al pagamento di oneri extra per il trasporto, da pagare al momento del check-in. Queste “misure massime” si basano solitamente sul perimetro della Valigia e possono essere reperite facilmente sui siti delle compagnie aeree.

Se hai bisogno di una Valigia Grande, Samsonite e i Trolley grandi espandibili di Tumi sono la scelta ideale.

Trolley Rigido o Morbido: la scelta del materiale.

Scelta la dimensione ideale per le tue esigenze di viaggio, non resta che concentrarsi sul materiale. La scelta è tra una Valigia Rigida, Semirigida o una Valigia Morbida. Sfatiamo subito un mito: una Valigia Rigida non è più resistente di una Valigia Morbida.

Non bisogna farsi trarre in inganno da chi racconta di valigie indistruttibili e resistenti anche al più maldestro dei dipendenti degli Aeroporti: tutte le valigie si rompono purtroppo, che siano rigide o morbide. La differenza sta tutta nel grado di protezione che il bagaglio è in grado di offrire al suo contenuto, che, ovviamente, è maggiore nelle Valigie Rigide; ma anche nella possibilità di utilizzare appieno lo spazio interno del bagaglio.

Quest’ultimo aspetto è evidentemente migliore nei Bagagli morbidi, per via della facilità di adattamento al contenuto. Le Valigie Semirigide rappresentano una via di mezzo: al tessuto è accostato un telaio solitamente in materiale plastico, che dà maggiore struttura al bagaglio, proteggendolo dagli urti.

Una menzione speciale al Peso della valigia, divenuto un mantra dei produttori di valige. Solitamente, le politiche delle compagnie Aeree ci spingo a risparmiare sul peso dei bagagli, ma è importante ricordare che per ogni chilo in meno, la resistenza complessiva della Valigia diminuisce. La scelta, dunque, va effettuata in considerazione di quale sarà l’uso della valigia, in base ovviamente alle singole necessità.

La scelta degli accessori.

Chiudiamo questa Guida all’acquisto con qualche piccolo consiglio sugli accessori da viaggio indispensabili per rendere la nostra Valigia il miglior compagno di avventura.

Per quanto riguarda il numero di ruote, sempre meglio averne quattro: soprattutto con i Trolley di grandi dimensioni, si riesce a risparmiare tanta fatica negli spostamenti. Ma attenzione alla qualità: i modelli di valigie a quattro ruote, infatti, sono più delicati e risentono degli urti in misura maggiore rispetto ad una Valigia a due ruote, dove le rotelle sono incassate nel telaio.

Nell’allestimento interno è preferibile scegliere le Valige con all’interno cinghie regolabili o dei pannelli divisori richiudibili con ZIP, in modo da poter ridurre l’ingombro degli abiti e risparmiare spazio, mantenendo in ordine tutto l’occorrente per il viaggio. Anche una Tasca interna chiusa con ZIP non guasta, può risultare indispensabile se c’è necessità di tenere separati alcuni accessori, come scarpe o Creme e Profumi, che potrebbero rovesciarsi.

Tra gli allestimenti più comodi in assoluto, è possibile scegliere valigie con scomparti rimovibili: è il caso della Valigia Piquadro Cabin 2 ruote con porta abiti rimovibile, un must per ogni spostamento. Riguardo all’allestimento esterno assicuriamoci sempre della presenza di un lucchetto a combinazione, necessario per bloccare i cursori della ZIP con tecnologia TSA, che permettere le ispezioni di sicurezza all’aeroporto.

Senza questa tecnologia, gli operatori del controllo viaggiatori saranno obbligati a distruggere la chiusura per controllare l’interno della valigia. La presenza del lucchetto TSA è il primo indicatore di un prodotto di Valigeria di qualità. Se stai acquistando una Valigia da Cabina opta per una valigia con molte tasche esterne, estremamente utili per riporre tutti i documenti di viaggio, evitando di dover riempire le tasche personali. Infine, per le Valige Rigide, un ottimo accessorio esterno sono le protezioni angolari, che proteggono la scocca dagli urti negli angoli, dove il materiale è più soggetto a rotture.

Giunti alla fine di questa Guida, dovresti avere un’idea più chiara su come scegliere la tua prossima valigia. Ti invitiamo a visitare la nostra sezione Viaggio, per scegliere il modello e il marchio preferito.

Prodotto aggiunto alla Wishlist